La migliore trappola a galleria per topi

L’infestazione da topi e ratti è tra le peggiori che ti possano capitare, una di quelle che lasciano ricordi indelebili nella tua mente e, spesso, nella tua casa. Intere scatole piene di abiti, libri e provviste spazzate via da roditori tanto minuscoli quanto famelici. Lo spettacolo che hai di fronte ti spingerebbe a fare qualunque cosa per sbarazzartene e, in quel momento, speri che il topo possa morire dopo atroci sofferenze o in una pozza di sangue.

Dopo questa sbornia di violenza e sadismo, torni in te e provi un po’ di pietà per queste povere bestiole che, in fondo, cercano solo di sopravvivere, e ti accorgi che quelli che vogliono catturare i topi vivi sono veramente pochi. Qualcuno sceglie le migliori trappole a galleria per topi solo per poterli catturare e torturare prima di ucciderli, altri solo per evitare di avere sangue e puzza in casa.

Nella storia non si è mai visto tanto sadismo come quello nei confronti di questo roditore, forse solo gli scarafaggi subiscono una sorte peggiore. Un motivo esiste ed è legato a ricordi ancestrali di tempi che furono in cui i topi scorrazzavano per mezza europa, diffondendo la peste nera tra la popolazione inerte. Oggi, qualcosa è cambiata e la vendita di trappole a gabbia per topi sta diventando sempre più diffusa. Questo non è solo dovuto a una rinnovata sensibilità verso questi animali ma a motivi pratici ed economici legati a questo tecnica di derattizzazione.

Perché usare le trappole a galleria per topi

Le trappole a gabbia, o a galleria, sono delle semplici gabbiette con una porticina che si chiude dietro il topo quando cerca di mangiare l’esca. Si tratta di un sistema molto semplice quanto ingegnoso, vecchio di 100 anni che ha affiancato e, in parte, sostituito la trappola a scatto di legno e ferro che siamo abituati a vedere nei cartoni animati.

Non fu la vena ambientalista a giustificarne la sua nascita, poiché i topi venivano affogati dentro la gabbia o dati in pasto ai gatti dopo la loro cattura, ma le percentuali di successo di questa nuova invenzione. Ci si accorse presto che le trappole a scatto spesso non riuscivano a trattenere o uccidere i ratti di grosse dimensioni, mentre i topi piccoli venivano letteralmente schiacciati o spremuti.

Mettendo da parte le motivazioni etiche, le trappole a galleria offrono diversi vantaggi che possiamo così sintetizzare:

  • Catturare un animale vivo comporta spese inferiori di pulizia e sterilizzazione.
  • L’odore di un topo morto rende sospettosi gli altri topi e i successivi non cadranno in trappola.
  • I topi uccisi con il topicida vanno a morire in luoghi imprecisati, andando in putrefazione.
  • Le trappole a scatto e le esche topicide sono molto pericolose per gli animali domestici.

L’unico problema delle trappole a galleria, ma anche un pregio, è lo smaltimento del topo vivo che potrebbe comportare delle spese. Andare in luoghi distanti per liberarlo comporta delle spese di trasporto e, se i topo sono tanti, il costo diventa rilevante. In quest’ultimo caso si potrebbe ovviare con una trappola a gabbia multi-cattura e liberarli tutti insieme a derattizzazione conclusa.

Non devi necessariamente andare molto distante da casa per poter rimettere in libertà i topi che hai catturato, anche un paio di chilometri sono sufficienti a non consentire loro di tornare. Se non vuoi fare soffrire troppo i topi che hai catturato, ti consigliami di rilasciarli tutti nello stesso posto così da ricongiungere il nucleo familiare. I topi sono degli animali molto affettivi verso la prole e riunendoli in un luogo ospitale potrebbero continuare serenamente la loro esistenza senza creare danni a nessuno.

La migliore trappola a galleria per topi

La scelta della migliore trappola per topi a galleria deve tenere conto di alcuni requisiti molto importanti. Anche se a prima vista tutte le trappole sembrano le stesse, esistono notevoli differenze nel meccanismo, nei materiali, nelle dimensioni e nella robustezza.

Gli elementi comuni sono la gabbia, il portello a molla e il grilletto, ma il meccanismo di sblocco del portello è molto diverso per via dei vari brevetti utilizzati. Molti meccanismi hanno dei problemi di innesco e alcuni non scattano al momento giusto, quando la preda viene mangiata o raggiunta. Altri problema è nella sensibilità del grilletto, le trappole scadenti scattano già quando il topo tocca la gabbia o con una semplice pioggia.

Anche i materiali sono importanti per la durata e l’affidabilità della trappola a galleria, l’uso di un metallo scadente o saldato male potrebbe comprometterne la durata e il meccanismo potrebbe incepparsi. L’uso dell’ABS o dell’acciaio inox sono la migliore soluzione, non acquistare mai delle trappole la cui gabbia è fatta in semplice “metallo” perché il più delle volte si tratta di semplice ferro soggetto a rapida ossidazione.

La dimensione della trappola a galleria, invece, dipende dalla specie di topo o ratto che vorrai catturare. Per sicurezza acquista una trappola di dimensione medio-grande che è in grado di ospitare i topi di ogni taglia.

Infine la robustezza deve essere adeguata alla forza dei topi. Alcune trappole sono molto resistenti ma hanno una molla troppo debole che potrebbe non riuscire a resistere alla spinta di un ratto di grosse dimensioni, come quello norvegese.

Trappola professionale a gabbia per topi - Doppia porta

Quella che reputiamo la migliore trappola a galleria per topi tiene conto di tutte queste caratteristiche e, paradossalmente, costa anche meno di altre più scadenti e blasonate. Si tratta della trappola a gabbia a 2 ingressi della Pronghorn.

trappola a galleria per topi

La migliore trappola a galleria per topi a cattura multipla

Le trappole a cattura multipla sono dapprima nate per esigenze professionali e solo successivamente si sono affermate anche come trappole domestiche. Le ditte di disinfestazione posizionano le trappole nei luoghi più adatti alla cattura e, dopo alcuni giorni le raccolgono. Questo consente loro di non dovere ispezionare quotidianamente i locali per potere innescare e riarmare ogni singola trappola. Inoltre esistono dei sistemi che consentono di essere avvisati ogni volta che un topo viene catturato o ucciso o, nel caso di trappole a batteria, di conoscere il livello della carica residua. Questi alert inviati al telefonino sono in dotazione ai professionisti, anche se esiste una trappola elettrica di nuova generazione di tipo domestico a cattura singola.

 

Click to rate this post!
[Total: 1 Average: 5]